Infezioni intestinali nei bambini: sintomi, cause e cure

Cosa fare in caso di infezione intestinale nei bambini? Ecco le cause, i sintomi che i piccoli potrebbero provare e le cure.

Infezioni intestinali nei bambini

Le infezioni intestinali o dello stomaco e dell'intestino sono, purtroppo, molto frequenti nei nostri bambini, soprattutto quando sono molto piccoli: le infezioni sono provocate da un girus o un microbo che raggiunge l'apparato digerente dei nostri bambini, provocando diversi sintomi. Le forme di infezioni gravi per il bambino sono molto rare, ma bisogna fare molta attenzione e trattare queste malattie parlando con il pediatra.

Queste infezioni possono portare alla produzione di muco e anche di pus e di sangue che vengono espulsi con le feci. Tra i sintomi che possiamo notare ci sono quelli tipici dei disturbi gastrointestinali, come ad esempio la diarrea, il vomito, la nausea: i bambini lamentano inappetenza, malessere generale, non riescono a mangiare e perdono molti liquidi, che devono essere reintegrati per evitare casi gravi di disidratazione. Può manifestarsi anche febbre.

Di solito le infezioni intestinali durano in media dai 3 ai 5 giorni e nella maggior parte dei casi si risolvono spontaneamente, anche se potrebbero essere utili farmaci per abbassare la febbre, per lenire eventuali dolori allo stomaco o altri per la nausea e la diarrea. I bambini dovrebbero bere acqua o preparati fatti in casa a base di sali minerali per contrastare la disidratazione.

Il bambino dovrebbe anche mangiare cibi leggeri e sani, non dovrebbe essere forzato a mangiare se non vuole: proponetegli piccoli pasti più volte al giorno, con cibi secchi. Contattate il medico pediatra se la situazione diventa preoccupante.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail