Capogiri in gravidanza: quando iniziano e i rimedi

Quando cominciano i capogiri in gravidanza? Ecco quello che c'è da sapere e i possibili rimedi.

capogiri in gravidanza

I capogiri in gravidanza possono essere un disturbo molto fastidioso, che può comparire in diversi momenti della gestazione, ma che soprattutto nei primi mesi si fanno più intensi. I giramenti di testa si presentano, solitamente, sin dagli inizi della gravidanza, soprattutto al mattino e a digiuno: sono provocati da cali di pressione, che fino al secondo trimestre è molto bassa nelle donne in dolce attesa.

La mattina la pressione è più bassa e a digiuno i livelli di zuccheri nel sangue sono molto bassi. Inoltre, in gravidanza il cuore deve funzionare per la mamma e per il bebè, quindi fa più fatica e abbassa la pressione e da qui i giramenti di testa. Si tratta di una condizione naturale: ecco come fare per stare un po' meglio:


  • Se è caldo, bevete molto per reintegrare i liquidi.

  • Se siete sdraiate, non alzatevi mai all'improvviso, prima state un po' sedute.

  • Evitate i luoghi troppo caldi.

  • Rallentate i vostri ritmi.

  • Riposatevi quando potete.

  • Non rimanete troppo a digiuno: fate degli spuntini di tanto in tanto.

  • Se vi gira la testa, mettetevi sedute. Se la situazione non migliora, sdraiatevi e tirate su le gambe.

  • Una bevanda zuccherata può aiutare a far risalire la pressione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail