La depressione in gravidanza potrebbe favorire il parto prematuro

La depressione in gravidanza può esporre la mamma al parto prematuro: questo il risultato di un nuovo studio della Harvard.

Pregnant woman with pills

La depressione in gravidanza è un grave problema per la mamma che non riesce a godersi questo magico momento e può essere pericolosa anche per lo sviluppo del feto. L’allarme arriva da uno studio dell’Università di Harvard, durante cui i ricercatori hanno esaminato oltre 7200 donne in gravidanza, di cui più di 800 avevano sintomi di depressione.

I sintomi depressivi erano associati a un aumento del rischio di parto pretermine del 27% e nell’82 percento di parto con meno di 32 settimane di gestazione. Purtroppo l’assunzione di una terapia farmacologica è spesso dibattuta: secondo alcuni studi esiste una correlazione con l’autismo, mentre altri non hanno identificato nessun effetto collaterale per il bambino.

  • shares
  • Mail