Salute dei bambini in vacanza: mai dimenticare a casa il termometro

Quali sono i prodotti fondamentali in vacanza per proteggere la salute dei bambini? Un termometro, dei sali reidratanti e un antipiretico.

Fever, measuring temperature for little boy

Andare in vacanza con un bambino è sempre un rischio: si ammalerà? È probabile. I piccoli sono vittime del caldo e nella stagione calda hanno il doppio delle possibilità di prendere una gastroenterite, nemico numero uno dei bimbi in estate. Non mancano poi febbri, raffreddamenti e malattie esantematiche. Come proteggere la salute dei bambini?

Ci vuole un po’ di buon senso: non esagerare con l'aria condizionata, ricordarsi di lasciare nel bagaglio a mano un giacchetto se sei viaggia con aereo o treno perché le temperature possono essere molto basse, fare attenzione, se si viaggia in auto, ai colpi d'aria, soprattutto dopo una sudata. Alberto Villani, responsabile di Pediatria generale e malattie infettive dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, ha inoltre aggiunto:

"Bisogna preoccuparsi solo se la temperatura è oltre i 38.5 e persiste per alcuni giorni. Rischi non se ne corrono se c'è solo qualche linea di febbre. Se nel luogo di villeggiatura in cui si è diretti ci sono pediatri e farmacie, non c'è motivo di rimandare".

Non esagerate quindi con la valigia del pronto soccorso, perché il caldo potrebbe danneggiare i farmaci. Bisogna sempre avere a portata di mano un termometro, dei sali reidratanti e un antipiretico.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail