7 consigli per non aiutare i bambini a fare i compiti

Mai sostituirsi ai bambini: è importante che i piccoli facciano i compiti da soli. Per quali motivi?

bambina-fa-i-compiti-con-mamma.jpg

Aiutare i bambini a fare i compiti non è sempre la scelta migliore. Essere disponibili, sostenerli e aiutarli sicuramente fa parte del nostro ruolo di genitore, ma dobbiamo anche imparare a renderli autonomi, a non sostituirci a loro. Ecco quindi alcuni consigli per evitare di aiutarli nei compiti a casa.


  • Intervenire sui compiti impedisce ai bambini di mettersi alla prova con eventuali errori o difficoltà
  • Spesso, se aiutati, imparano con più difficoltà

  • I genitori tendono per i compiti al posto di bambini: meglio farlo andare a scuola senza compiti.
  • Non riversate sui bambini la vostra ansia da prestazione
  • Se ci si accorge che il bimbo non capisce qualcosa, lo si deve invitare a rivedere la regola o la lezione, non suggerirgli la risposta esatta.


  • I bambini devono sentirsi protagonisti di successi e anche di eventuali fallimenti. E’ l’unico modo per favorire la loro autostima.
  • I genitori li possono aiutare organizzando la loro giornata, controllando il diario, se hanno fatto i compiti, preparando basti equilibrati e facendoli riposare quanto basta.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail