Test di gravidanza di mattina o di sera: quando è meglio farlo?

Qual è il momento più indicato per effettuare il test di gravidanza ed avere un risultato certo?

Test di gravidanza di mattina o di sera: quando è meglio farlo?

Chi stia cercando di avere un bambino attende con ansia ogni più piccolo segnale di una gravidanza in atto, ad iniziare, ovviamente, dal ritardo del ciclo. Proprio l'assenza di quest'ultimo segna il momento nel quale poter fare il relativo test. Questo rivela nell'urina la presenza dell’ormone beta HCG, quello della dolce attesa per antonomasia.

E' meglio, però, non essere precipitose ed attendere alcuni giorni di ritardo: sarebbe bene aspettarne almeno 5 per avere un risultato praticamente certo anche se le analisi del sangue effettuate presso un laboratorio specializzato risultano essere sempre le più indicate.

A partire da tale momento, infatti, è possibile riscontrare la presenza dell'ormone beta HCG il quale va via via raddoppiando esponenzialmente raggiungendo il massimo della sua concentrazione dopo circa 2 mesi dal concepimento.

Ma quando è meglio fare il test di gravidanza, al mattino o alla sera? Nonostante il fatto che possa essere effettuato in qualsiasi momento della giornata si voglia (i test di ultima generazione sono capaci di rilevarne anche piccole quantità), è consigliabile farlo alla mattina presto, appena alzate e con la prima urina del giorno. Questa, infatti, contiene una maggiore concentrazione dell'ormone e permette di fornire un risultato altamente attendibile.

Resta fermo il fatto che alcuni fattori possano influenzarlo, come ad esempio l'assunzione di alcuni farmaci utilizzati contro l’infertilità, alcuni problemi di salute che potrebbero interferire sul tasso dell'ormone presente nelle urine o la precocità del test: farlo troppo presto potrebbe portare ad un falso negativo. Si tratta, ovviamente, di casi rari e sporadici ma da tenere comunque in conto.

Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail