Che cos'è il disturbo disintegrativo dell'infanzia

Che cosa si intende con il termine "disturbo disintegrativo dell'infanzia"?

disturbo disintegrativo dell'infanzia

Il disturbo disintegrativo dell'infanzia, che viene anche definito come sindrome di Heller, demenza infantile o psicosi disintegrativa, è un disturbo pervasivo dello sviluppo. Dopo i primi due anni di vita e prima dei 10 anni, il bambino manifesta alcuni sintomi particolare, perdendo gran parte delle capacità che ha acquisito in almeno due di queste aree: linguaggio, relazioni sociali, controllo degli sfinteri, capacità motori.

Solitamente il disturbo disintegrativo dell'infanzia si associa a un ritardo mentale grave. Le cause di questo disturbo non sono ancora note, probabilmente esiste una base genetica per i disturbi dello spettro autistico. La teoria è che si tratta di un gene anomalo che si attiva nelle prime fasi dello sviluppo, prima della nascita.

Come si cura il disturbo disintegrativo dell'infanzia?


    Non esiste al momento una cura specifica per questo disturbo, così come non tesistono terapie specifiche per gli altri disturbi pervasivi dello sviluppo.
    Molto utile, però, può risultare la terapia psichiatrica, con farmaci che tengono sotto controllo alcuni dei sintomi tipici del disturbo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail