Bruxismo nei bambini: quali sono i rimedi naturali?

I vostri bimbi digrignano i denti durante la notte? Probabilmente si tratta di bruxismo, ecco come intervenire

Bruxismo nei bambini: quali sono i rimedi naturali?

Per bruxismo si intende il far stridere o digrignare i denti, specie durante il sonno. Si tratta di un disturbo che può interessare indistintamente sia gli adulti che i bambini.

Nonostante non si tratti di una patologia grave, può provocare ansie nei genitori: tale movimento dei denti si può percepire nettamente durante la notte, anche a distanza, e certamente non si tratta di un suono particolarmente rassicurante. Non solo: qualora ad essere "affetti" da bruxismo siano dei bambini al di sotto dei 5-6 anni di età, si potrebbe verificare una sorta di sfaldamento nei denti da latte nella zona interessata.

Tra le possibili cause, oltre quelle legate alla sfera psicologica, ci sono quelle di origine odontoiatrica, come l'instabilità occlusale, ovvero il non perfetto posizionamento delle due arcate dentali.

Esistono dei rimedi naturali per contrastarlo? Specifichiamo subito come, spesso, tale digrignamento tenda a scomparire autonomamente con il tempo o, addirittura, passi inosservato.

Di contro, però, può anche darsi venga enfatizzato da alcuni episodi capaci di suscitare ansia, rabbia o irrequitudine nella vita dei bimbi, come l'arrivo di un fratellino o di una sorellina, o dei problemi a scuola.

Lungi dal dover ricorrere all'applicazione del bite, l'apparecchio dentale capace di evitare il digrignamento dei denti, che potrebbe essere consigliato, dopo attenta valutazione, dal proprio dentista di fiducia nei casi in cui si riveli effettivamente necessario, eistono degli accorgimenti da poter porre in atto.

Cercate di tranquillizzare al massimo il bambino in tutti quei casi in cui si mostri nervoso o ansioso. Fate sì che il momento della nanna sia preceduto da una qualche tecnica di rilassamento quale ad esempio un bel bagnetto caldo con un bagnoschiuma profumato con una fragranza rasserenante seguito da un massaggio, o una tisana adatta, a base di camomilla ad esempio, o un bicchiere di latte caldo con un cucchiaio di miele. Leggete, infine, un libro insieme a loro prima della messa a letto e vedrete che andranno a dormire più tranquilli.

Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail