La filastrocca sui cinque sensi da insegnare ai più piccoli

Ecco una filastrocca breve e semplice sui cinque sensi da far imparare ai piccoli di casa

La filastrocca sui cinque sensi da insegnare ai più piccoli


Vista, udito, olfatto, gusto e tatto sono i sensi che accompagnano la nostra vita. Attraverso essi abbiamo la possibilità di vedere la bellezza del mondo circostante, di ascoltarne i suoni, come il cinguettio degli uccellini, di sentirne i profumi (volete mettere quello di una torta appena sfornata?), di apprezzare le tante prelibatezze preparate dalla mamma, di toccare i propri amichetti o sentire l'abbraccio dei genitori.


Ai cinque sensi è dedicata la filastrocca che segue, che li elenca tutti attraverso una serie di esempi semplici e di facile comprensione da parte dei più piccoli. La filastrocca è breve ma esaustiva: tratta, uno per uno, i sensi dei quali siamo dotati e che ci permettono di relazionarci con il mondo esterno.



Ecco il testo da insegnare ai bambini.

Filastrocca dei cinque sensi


Occhio che vedi
le luci e i colori:
dimmi se anch’io
sono fatto di fiori.
Orecchio che senti
i rumori ed i suoni:
quando io grido
la voce ha dei tuoni?
Naso che senti
le puzze e i profumi:
dimmi se anch’io
faccio odore di fumi.
Lingua che senti
il dolce e il salato:
il mio sapore
lo hai mai assaggiato?
Mano che tocchi
la forma e il colore:
questo tamburo che senti
è il mio cuore.

Via | melevisione.rai.it/

Foto | Via Youtube

 

  • shares
  • Mail