Olio di mandorle in gravidanza, come usarlo?

Gli utilizzi dell'olio di mandorle in gravidanza non si riducono alla sola azione preventiva contro le smagliature: ecco gli altri possibili usi

Olio di mandorle in gravidanza, come usarlo?


Uno dei più conosciuti e diffusi utilizzi dell'olio di mandorle in gravidanza riguarda la prevenzione ed il trattamento delle smagliature. Durante la dolce attesa il tessuto elastico della zona addominale viene soggetto ad una repentina trazione distendendosi man mano per fare spazio al bambino che via via cresce e ritirandosi, poi, sopo la nascita.


Forse non tutti lo sanno, ma le smagliature (inizialmente rosse, poi bianche) altro non sono che le cicatrici derivanti da una sorta di infiammazione dell'epidermide. Ciò provoca inevitabilmente la formazione di tali antiestetici inestetismi.

Come usarlo


Può essere usato una volta al giorno, ogni sera, prima di andare a letto. Massaggiate, con movimenti circolari fino al suo completo assorbimento, poche gocce di olio di mandorle (eventualmente addizionato a poche gocce di olio essenziale di camomilla) la zona addominale e quella del seno. Tale operazione garantisce una adeguata azione preventiva e tonificante. Il massaggio può eventualmente essere abbinato anche alla doccia o al bagno: potrete approfittarne per un'applicazione pratica e veloce.


Altri utilizzi


Un altro utilizzo dell'olio di mandorle dolci in gravidanza riguarda l'azione lenitiva nei confronti del seno, sia durante la dolce attesa che successivamete al parto, in occasione dell'allattamento.


Può accadere che la gravidanza comporti un indebolimento dei capelli che potrebbero risultare spenti e sfibrati: l'olio di mandorle può diventare un alleato in tal senso: fatene un impacco prima dello shampoo.


Per concludere, può rappresentare uno struccante naturale: nel caso in cui siate decise ad evitare l'utilizzo di prodotti chimici dall'incerta composizione, specie durante l'attesa del bebè, imbevete un dischetto di cotone e poggiatelo delicatamente sulla palpebra: anche il trucco più ostinato andrà via, ed il tutto nella maniera più naturale possibile.


Una raccomandazione: assicuratevi, prima dell'utilizzo, di non essere soggette ad eventuali allergie a tale prodotto.


Foto | Via Thinkstock

  • shares
  • Mail