Dotto ostruito durante l'allattamento: quali sono i rimedi?

Soffrire di dotto ostruito durante l'allattamento rappresenta un grande fastidio per mamma e bebè: ecco come rimediare

Dotto ostruito durante l'allattamento: quali sono i rimedi?

Vi è capitato di avere a che fare con il dotto ostruito durante l'allattamento? Vediamo di seguito quali sono i rimedi casalinghi più indicati per risolvere tale fastidiosa situazione ma, prima, partiamo dalla sua definizione.

Per dotto ostruito si intende un dolore ben localizzato su una zona del seno, che si mostra leggermente indurita al tatto. Tale indolenzimento si focalizza, però, solo in un determinato punto, e non si estende all'intera mammella, la quale continua ad essere morbida come per sua natura. Il dotto indurito fa pensare più che altro ad una sorta di nodulo. Accade, quindi, che nonostante il latte fuoriesca normalmente, non derivi da quella zona, che potrebbe mostrarsi alla vista leggermente arrossata.

Viene da sè che il dotto ostruito costituisca una problematica piuttosto fastidiosa ed a tratti stressante, sia per la mamma che per il bambino , il quale si mostra nervoso durante l'allattamento per il fatto di non riuscire a "mangiare" come dovuto.

I rimedi, in teoria, sono tutti mirati a fare sciogliere il latte che si è condensato.

Rimedi



  • Si può iniziare con delle manipolazioni leggere ma decise della zona, che abbiano come effetto una leggera spremitura della mammella.

  • Si possono effettuare degli impacchi di acqua calda, ma non bollente: tenete un panno o una garza imbevuta sopra la zona interessata per qualche minuto. Se necessario ripetete l'operazione più volte.

  • Si può fare anche una lunga doccia calda.

  • Si può attaccare il piccolo al seno: il suo ciucciare provoca un'azione drenante che indirettamente è volta a favorire il passaggio del latte.

  • Si può porre il piccolo in una posizione tale da far sollecitare, con l'azione della sua lingua, la parte della mammella in corrispondenza del "nodulo"

  • Evitare di utilizzare un reggiseno troppo stretto.

  • Evitare di allattare sempre dallo stesso lato.


Mettendo in pratica tali accorgimenti si dovrebbe giungere ad una soluzione repentina del problema. Nel caso in cui il fastidio persista contattare il medico.

Foto | Via Thinkstock

  • shares
  • Mail