Bambini e videogame: un piccolo manuale d'uso

Bambini e videogame, come comportarsi? Ecco una guida utile per tutta la famiglia.

bambini videogame

Videogame e bambini, come fare? Sicuramente i videogiochi attirano tutti i bambini, dai più piccini ai più grandicelli (e anche noi adulti non resistiamo al loro fascino). Come per ogni cosa, però, ci vanno delle regole ben precise, affinché i ragazzi giochino in tutta sicurezza: regole che riguardano quanto e quando ci possono giocare, ma anche quali giochi scegliere educando i bambini a un uso consapevole dei videogame.

Come per la tecnologia o per internet, demonizzare non serve a niente: non è lo strumento in sè a essere pericoloso, ma lo è l'uso che se ne fa. Educare i bambini è importante, ma anche mamma e papà devono essere consapevoli dello strumento. A tal proposito abbiamo letto il libero "Videogames. Piccolo manuale per videogiocatori", di Davide Morosinotto e Samuele Perseo, con illustrazioni di Marta Baroni, edito da Editoriale Scienza. Ecco cosa ci è piaciuto e cosa si potrebbe migliorare!

Cosa ci piace


  • Molto bella la grafica, con tanti disegni che catturano l'attenzione dei bambini.

  • La suddivisione in capitoli è perfetta: consente di reperire tutte le informazioni necessarie.

  • La suddivisione dei giochi è utile, anche per i genitori che possono capire come funzionano i diversi videogame.

  • I disegni sono semplici, ideali per ogni età (anche se il libro è consigliato dai 9 anni in su).

  • Molto utili, per capire come funziona, le sezioni dedicate ai costi e alla privacy.

Cosa si potrebbe migliorare


  • Sarebbe utile una sezione dedicata esclusivamente ai genitori, per educare anche loro all'uso dei videogame.

  • Sarebbe utile anche una sezione espressamente dedicata alla salute (c'è nella sezione Pericoli, ma forse un capitolo a parte)

Videogames

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail