Fasciare i neonati: i pro e i contro

Fasciare i neonati fa bene o fa male? Ecco i pro e i contro secondo gli esperti.

Fasciare i neonati è una tecnica molto antica che veniva usata dalle noste nonne, ma che ormai in Europa non si usa più. Sta tornando in voga per cercare di dare sollievo ai neonati che soffrono di coliche: secondo recenti ricerche scientifiche pare che la fasciatura favorisca il sonno e "coccoli" il piccolo che piange, anche in caso di coliche. Ma non è tutto rose e fiori.

Ci sono altri studi scientifici che sottolineano come la pratica della fasciatura sia potenzialmente dannosa per la crescita del bebè, per l'elevato rischio di anomalie di sviluppo dell'anca che comporta. I fianchi vengono ostretti, raddrizzati, portati in avanti. Questo comporta non solo danni all'anca in tenera età, ma un rischio maggiore di sviluppare artrosi all'anca nella mezza età.

La fasciatura sicura è quella che non impedisce alle gambe del neonato di piegarsi, così da preservare la salute dell'anca.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail