Canale lacrimale ostruito nei neonati, come eseguire il massaggio

Ecco spiegato, passo per passo, come eseguire il massaggio al canale lacrimale ostruito nei neonati

Canale lacrimale ostruito nei neonati, come eseguire il massaggio

Avere il canale lacrimale ostruito rappresenta una situazione piuttosto diffusa tra i neonati. In molti casi si tratta di una problematica che si risolve spontaneamente con la crescita e che, per tale motivo, non deve preoccupare i genitori.

Può accadere, così, che al momento della nascita tale canale risulti parzialmente ostruito provocando nei piccoli una lacrimazione eccessiva unitamente alla formazione di secrezione di colore giallo, il cosidetto muco e il rossore degli occhietti.

Esiste una tipologia di massaggio da effettuare sulla zona interessata che può contribuire a combattere i fastidiosi effetti legati a tale ostruzione, come ad esempio l'insorgenza di infezioni o infiammazioni, tra le quali la congiuntivite.

Come eseguire il massaggio? Seguite i semplici passaggi riportati sotto.



    • Operazione preliminare consiste nel lavarsi accuratemente le mani: la zona degli occhi è particolarmente delicata e potrebbe risentirne.

    • A questo punto ponete il vostro dito in corrispondenza della radice dell'occhio.

    • Toccando l'osso del naso, esercitate una leggera pressione.

    • Spingete il dito verso l'occhio: percepirete al di sotto una sorta di "pallina".

    • Schiacciandola noretete come in corrispondenza esca del liquido misto a pus: in tal caso avrete liberato il canale.



A seguito di tale operazione bisogna ben lavare l'occhio del piccolo con dell'acqua pulita o con una soluzione fisiologica apposita.

Seguite, in ogni caso, le indicazioni del vostro pediatra che conosce al meglio la situazione medica del vostro bimbo.

Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail