Quando iniziare a fare i compiti delle vacanze

Finita la scuola quando bisogna iniziare a studiare? Ecco il momento perfetto per fare i compiti delle vacanze.

compiti

La scuola è appena finita e il pensiero va subito ai compiti delle vacanze. Non c’è una regola esatta sul quando iniziare. Tutto dipende molto dal rendimento che ha avuto il bambino e dalla mole di compiti assegnati. Partiamo dal presupposto che queste sono vacanze e che il piccolo deve anche poter riposare e distrarsi.

Con lui fate il punto della situazione: dopo la fine della scuola ha bisogno di almeno una settimana di stop totale, stop che deve ripetersi nella vacanza con i genitori al mare e in montagna (se ovviamente la durata è di due settimane). A questo punto verificate quanto tempo avete a disposizione e quanto materiale c’è da completare e poi fate un piano, magari di un paio di ore al giorno.

Per i bambini che non fanno il pisolino potrebbe essere comodo studiare a casa nelle ore più calde, quelle che fanno attività la mattina possono studiare il pomeriggio o viceversa la mattina. Una cosa è certa: il ripasso più importante dovrebbe essere concentrato a luglio e poi dalla seconda metà di agosto, anche perché ora i bambini sono ancora freschi delle nozioni imparate.

Fare i compiti delle vacanze non vuol dire copiare, farli fare a mamma e papà o concentrare tutto malamente alla fine… ricordiamolo bene.

  • shares
  • Mail