I bambini non vaccinati non saranno ammessi a nidi e asili anche se i genitori pagano la multa

Per frequentare ai bambini non vaccinati l’asilo o la scuola materna, non sarà sufficiente pagare l multa.

Baby getting a vaccination

Non sarà sufficiente pagare una multa. I bambini non vaccinati non potranno frequentare il nido o la materna, anche se i genitori pagano la multa, mentre chi vuole che il proprio figlio sia esonerato deve chiedere un certificato che attesti il pericolo dall'immunizzazione al pediatra. È questo il messaggio che passa dalle circoli del ministero della Salute e del Miur per fare chiarezza sui punti dubbi della legge sull'obbligo vaccinale.

"La sanzione estingue l'obbligo della vaccinazione ma non permette comunque la frequenza, da parte del minore, dei servizi educativi dell'infanzia, sia pubblici sia privati, non solo per l'anno di accertamento dell'inadempimento, ma anche per quelli successivi, salvo che il genitore non provveda all'adempimento dell'obbligo vaccinale".

Questo quanto si legge nella nota. Si ricorda che entro il 10 settembre la documentazione va portata a nidi e materne, mentre il 31 ottobre è il termine per le altre scuole. Per chi opterà per l'autocertificazione c'è tempo poi fino al 10 marzo per portare i documenti ufficiali.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail