Tsh basso in gravidanza: quando preoccuparsi

Cosa vuol dire quando il Tsh è basso in gravidanza?

esame del sangue gravidanza

Tsh basso in gravidanza, cosa vuol dire? Sicuramente durante i 9 mesi di gestazione il vostro ginecologo vi farà fare spesso l'esame del sangue relativo al corretto funzionamento della tiroide, perché sono diversi i disturbi ai quali possiamo andare incontro in questi mesi delicati. Se i valori del Tsh non rientrano nella norma e sono bassi, dobbiamo sempre preoccuparci?

Il TSH basso in gravidanza è spesso fisiologico, cioè è normale che durante i 9 mesi l'ormone prodotto dall'ipofisi, altrimenti detto tireotropina, ormone tireotropo o ormone tireostimolante, sia un po' più basso rispetto alla norma. Di solito è basso quando la concentrazione è inferiore alle 0,5 mIU/L. Se i valori sono bassi bisogna però indagare ulteriormente, per scongiurare altri disturbi.

Il TSH basso in gravidanza e non solo può indicare altre cause:


  • ipertiroidismo

  • morbo di Basedow

  • gozzo

  • tiroidite

  • dosi troppo elevate di terapia ormonale

  • dosi troppo elevate di altri farmaci

  • iperemesi gravidica

Se il TSH è basso in gravidanza, chiediamo consiglio al ginecologo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail