Se quando sei incinta hai perdite gialle, devi sempre preoccuparti?

Quando sei incinta e hai perdite gialle, devi sempre preoccuparti?

donna-incinta-gravidanza.jpg

Quando sei incinta e hai delle perdite gialle o di qualunque altro colore, di sicuro ti preoccupi un po', perché pensi sempre che qualcosa non stia procedendo bene nella gravidanza. Innanzitutto, non allarmiamoci per tutto, anche se, a dire il vero, le perdite gialle possono indicare la presenza di infezioni vaginali ed essere accompagnate anche da sintomi ben precisi.

Le perdite gialle, infatti, possono indicare la cosiddetta infezione da lievito, ma la causa potrebbe essere una cervicite, una vulvovaginite causata da malattie trasmissibili con il sesso, come clamidia e gonorrea. Anche l'uso di indumenti stretti o la scarsa igiene intima possono dar luogo a queste perdite. In gravidanza, poi, le perdite gialle si possono manifestare anche a causa di uno sbalzo ormonale o a causa dell'alterazione del ph vaginale.

Se notiamo altri sintomi oltre alle perdite gialle, come prurito, cattivo odore, ma anche se notiamo che sono molto abbondanti, chiediamo consiglio al nostro ginecologo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail