I bambini delle mamme che lavorano, la poesia di Amelia Tipaldi

Amelia Tipaldi, mamma di tre bambini, ha scritto una poesia dedicata a tutti i bambini delle mamme che lavorano. Bellissima!

bambini delle mamme che lavorano

I bambini delle mamme che lavorano è una splendida poesia che racconta del coraggio, della forza, dell'amore di tutti i figli di mamme che lavorano e di tutte le mamme che ogni giorno escono di casa per andare a lavorare. Non è facile lasciare a casa i bambini, soprattutto quando stanno male. Così come non è semplice per i piccoli vedere uscire di casa la mamma: ma questa è una storia di supereroi!

La poesia "I bambini delle mamme che lavorano" è stata scritta da Amelia Tipaldi, ingegnere di Settimo Torinese, in provincia di Torino, mamma di tre bambini. La poesia è nato un giorno nel quale era dovuta per forza uscire per andare a lavorare, lasciando a casa con la nonna il più piccolo malato. Dalla poesia è nato ora un albo illustrato che parla di coraggio, dolore e immensa gioia quando la mamma ritorna a casa.

I bambini delle mamme che lavorano sono molto coraggiosi. E lo sono anche le loro mamme. Gestire il tempo non è mai facile, qualcosa viene tolto alla famiglia, è inevitabile. Ma la sua poesia ci dà la forza di andare avanti, nonostante il distacco sia per mamme e bambini a volte un po' doloroso. Certo, quando non siamo insieme è difficile, per entrambi, affrontare le lancette dell'orologio che non passano mai. Ma volete mettere la gioia di riabbracciarsi finalmente la sera, di ritrovarsi a casa e di dedicarsi del tempo di qualità che nessuno può portarci via?


I bambini delle mamme che lavorano, video


L'albo illustrato con la poesia I bambini delle mamme che lavorano lo potete trovare in vendita su Amazon.

Foto iStock

  • shares
  • Mail