Seguici su

Abbigliamento

Il primo anno di vita di un bambino può costare 15mila euro

Quanto costa avere un bambino? Il primo anno di vita potrebbe pesare fino a 15mila euro sulle tasche dei genitori.

Come asciugare i capelli a un neonato

Avere un bambino è una spesa decisamente importante. Secondo unmonitoraggio effettuato dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, il primo anno di vita potrebbe costare fino a 15 mila euro. Ovviamente, se siete genitori molto attenti, potreste spendere la metà… la cifra resta comunque a tre zeri ed è davvero molto importante per le tasche di numerose famiglie.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/183049/parto-in-casa-quali-sono-i-costi”][/related]

“Molte coppie rinunciano a fare figli o si fermano al primogenito per paura di non essere in grado di sostenere il costo complessivo che una nuova nascita comporterebbe”.

Questo ha commentato l’Associazione che, calcolatrice alla mano, ha stabilito che i primi 12 mesi possono avere un costo che varia da un minimo di 7.123,01 euro ad un massimo di 15.348,93 euro, con un aumento medio rispettivamente del +0,7% per i costi minimi e del +1,4% per i costi massimi, rispetto al 2017.

Quali sono le spese principali? Sicuramente il passeggino è uno degli acquisti più impegnativi, ma se acquistato online si può risparmiare un terzo, mentre sul mercato dell’usato si abbatte il costo tra la metà e il 77%. Ma le spese non iniziano dopo la nascita, in alcuni casi anche molto prima. Per esempio, sono stati stimati circa duemila euro tra visite, ecografie e test di gravidanza. Federconsumatori – come riporta Repubblica – ricorda che ci sono delle misure che possono dare un po’ di sollievo alle coppie:

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/123194/i-costi-delle-adozioni-internazionali-e-cosa-dice-la-legge”][/related]

“La Legge di Bilancio 2018 ha previsto la proroga per altri tre anni dell’assegno di natalità (bonus bebè): possono presentare la richiesta per accedere al beneficio, le neo mamme, mamme adottive o affidatarie, rispettivamente per ogni bebè nuovo nato e per ogni minore adottato o in affido, dal 1° gennaio 2015 ed il 31 dicembre 2017. L’importo dell’assegno di natalità è pari a 80 euro al mese per chi ha un reddito Isee fino a 25.000 euro, cioè 960 euro l’anno per ogni figlio nuovo nato o adottato, e 160 euro, pari a 1920 euro l’anno per i redditi sotto i 7mila euro”

Leggi anche

cyberbullismo, ragazza con lo smartphone cyberbullismo, ragazza con lo smartphone
Scuola1 giorno ago

Come gestire il cyberbullismo: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per affrontare il problema del cyberbullismo. Il cyberbullismo è diventato un problema sempre più diffuso tra i...

Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna
Intrattenimento3 giorni ago

Ortisei: la meta di vacanze nel cuore della splendida Val Gardena

Tra le tante destinazioni fra cui è possibile scegliere quando si programma un soggiorno in Alto Adige, non si può...

Papà accompagna la figlia a scuola Papà accompagna la figlia a scuola
Scuola3 giorni ago

Affrontare il cambio di scuola: come supportare i bambini

Ecco qualche consiglio per supportare i bambini per il cambio scuola. Il cambio di scuola è un momento di grande...

Padre e figlia che parlano Padre e figlia che parlano
Scuola6 giorni ago

Parlare di droghe e alcol con i figli: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per parlare di droghe e alcol con i propri figli. L’educazione dei figli è una delle sfide...

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere1 settimana ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola1 settimana ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola1 settimana ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola2 settimane ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola3 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola3 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola4 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...