Significato disegni bambini: i cerchi

Significato disegni bambini: cerchi. Ecco tutto quello che dobbiamo sapere in merito alla sua interpretazione.

Significato disegni bambini cerchi

Significato disegni bambini, i cerchi cosa rappresentano? Abbiamo già visto tante diverse curiosità riguardo all'interpretazione dei disegni dei bambini: ad esempio che di solito la figura paterna è rappresentata dal sole, mentre quella materna è rappresentata dall'acqua. In base a come sono disegnate queste figure umane nei disegni dei bambini, anche se presenti solo simbolicamente, possiamo capire molto del rapporto del piccolo con i suoi genitori.

Ma sono anche tanti altri i disegni che i piccoli potrebbero realizzare sul loro foglio: l'importante è non decontestualizzare mai quello che stanno facendo e cercare di capire cosa ci vuol dire il piccolo, anche in base all'età, al momento della sua vita, a particolari circostanze che sta magari vivendo. Oggi ci soffermiamo su una figura che spesso è presente nei disegni dei bambini. Cosa significa quando disegnano dei cerchi?


Significato disegni bambini: cerchi


Nei bambini più piccoli, intorno ai 3-4 anni, l'uomo è rappresentato tramite una sorta di cerchio, dal quale escono braccia gambe: è una visione ovviamente parziale, ma vista la tenera età non c'è da preoccuparsi. Crescendo faranno tutti i dettagli di cui una figura umana ha bisogno per essere perfettamente riconosciuta. Se, invece, il cerchio non rappresenta una persona, cosa vogliono dire?

Le curve in un disegno rimandano alla femminilità, all'accoglienza, alla volontà di stare insieme e magari di abbracciarsi. I cerchi parlano di un bambino spensierato ed estroverso, al contrario degli angoli che, invece, rappresentano un momento delicato, magari di rottura con le persone che sono a lui più vicine (genitori, nonni, fratelli, ma anche insegnanti o compagni di asilo e di scuola, ad esempio).

Foto iStock

  • shares
  • Mail