Bambini, quali sono le cause della stanchezza?

Come mai il bambino dimostra di essere stanco e svogliato? Ecco le cause principali per aiutarlo a ritrovare le energie.

Adolescenza-a-stanchezza

Il bambino è spesso stanco. I genitori sono soliti vedere (o almeno hanno quell’idea) i piccoli sempre attivi, vivaci e pieni di voglia di fare. Stare seduti? Meglio correre e giocare. Non è sempre così. Ci sono dei periodi in cui il bimbo fa molta fatica e la stanchezza ha la meglio sul suo desiderio di divertirsi come mai?

Prima di tutto in autunno e in primavera, complice il cambio dell’ora e il cambio delle temperature stagionali, è normale che il bimbo sia un po’ meno frizzante. E poi quello che il genitore deve chiedersi è quanto è impegnato il mio bambino? Sono spesso carichi di impegni, dallo studio alle attività extrascolastiche, magari soffre di allergie e al tempo stesso si sta preparando per gli esami. Fabio Pigozzi, medico dello sport, ha inoltre consigliato

Suggerirei in ogni caso una valutazione clinica da parte di un pediatra per escludere uno stato anemico, condizioni carenziali, eventuali infezioni di natura da determinare o altre circostanze, anche di scarsa rilevanza clinica, che possano provocare astenia e facile affaticabilità.

E poi ricordiamo che la stanchezza e l’irritabilità potrebbero essere frutto anche di un disturbo del sonno. Il bambino dorme bene? È un altro punto importante da verificare e semmai da seguire e correggere. Potreste, per esempio, aiutarlo con un po’ di melatonina per regolare il ciclo sonno-veglia.

  • shares
  • Mail