Scopre di aspettare un bimbo durante un'operazione per trovare le cause della sterilità

Tia Reed ha scoperto di aspettare un bambino durante una laparoscopia esplorativa per cercare di capire perchè non riusciva a rimanere incinta

Scopre di aspettare un bimbo durante un'operazione

A volte il destino sa come sorprenderci e la giovane Tia Reed ne sa qualcosa. Questa giovane ragazza inglese di 19 anni si è ritrovata a fare i conti con l’endometriosi, una malattia subdola e dolorosa che è una delle principali cause di infertilità. Tia Reed e il compagno Liam Twining, rispettivamente di 19 e 22 anni, cercavano da tempo un bambino ma la gravidanza non arrivava mai, ha fissato quindi un intervento chirurgico in laparoscopia esplorativa per cercare di capire cos’è che non andava nel suo corpo.

I medici stavano per iniziare l’intervento e avevano sottoposto Tia Reed all’anestesia, come nei migliori medical drama in stile Grey’s Anatomy, hanno bloccato tutto perché la ragazza era in dolce attesa! Mentre Tia era in sala operatoria i medici hanno ricevuto l’esito dell’esame delle urine che ha confermato la gravidanza.

Quanto Tia Reed si è svegliata non sapeva nulla di quello che era accaduto, l’anestesista inizialmente le ha detto di aspettare e che le avrebbero raccontato tutto, Tia si è preoccupata ma poi i medici l’hanno rassicurata spiegandole che avevano fermato tutto perché aspettava un bambino. Tia era infatti incinta di 5 settimane.

Sono passati 8 mesi dall’operazione programmata e dalla scoperta della gravidanza e Tia Reed e Liam Twining hanno coronato il sogno di diventare genitori: lo scorso 23 maggio è nato Ronnie James Twining. Un lieto fine incredibile e che regala una speranza a tutte le donne affette da endometriosi e che lottano e si sottopongono a cure e interventi per poter diventare madri.

Foto | iStock
via | independent

  • shares
  • Mail