Vaccini obbligatori, ipotesi di proroga per presentare la certificazione a scuola

Scade il 10 luglio il termine per presentare la certificazione sulle vaccinazioni obbligatori. Potrebbe però esserci una proroga.

A baby boy sits patiently while a doctor administers a vaccine. The baby boy is at the doctor's office for a checkup. The baby boy smiles up at his doctor.

Hai presentato la certificazione definitiva a marzo? No, sei pronta per luglio? Tranquilla, cara mamma, non devi andare nel panico. C’è un’ipotesi di proroga per la scadenza del 10 luglio per la presentazione della certificazione definitiva che provi l'avvenuta vaccinazione ai fini dell'iscrizione a scuola per il prossimo anno 2018-19. Sarebbe questa, secondo quanto si apprende, la strada in valutazione da parte del Governo in merito alla questione dell'obbligo vaccinale per andare a scuola.

Dopo la polemica, scatenata da Matteo Salvini, settimana scorsa, il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha ribadito che i vaccini


"sono un fondamentale strumento di prevenzione sanitaria primaria" e che "in discussione a livello politico sono solo le modalità migliori attraverso le quali proporli alla popolazione".

Secondo quanto scritto in una circolare del ministero dello Salute dello scorso 16 agosto, la scadenza per presentare la certificazione è il 10 luglio. Quanto alle vaccinazioni, la legge sull'obbligo vaccinale per la frequenza scolastica dispone che dieci vaccinazioni siano obbligatorie per i minori di età compresa tra zero e sedici anni (ovvero 16 anni e 364 giorni), inclusi i minori stranieri non accompagnati per la medesima classe di età, in base alle specifiche indicazioni contenute nel Calendario vaccinale nazionale vigente nel proprio anno di nascita.

Le vaccinazioni obbligatorie sono: anti-poliomielitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, anti-Haemophilus influenzae tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella. La legge estende quindi il novero delle vaccinazioni obbligatorie includendo l'anti-pertosse, l'anti-Haemophilus influenzae tipo b, l'anti-morbillo, l'anti-rosolia, l'anti-parotite e l'anti-varicella.

  • shares
  • Mail