Heather Parisi difende la maternità di Brigitte Nielsen: “La maturità del genitore è un valore”

L’ex ballerina Heather Parisi ha condiviso su Instagram un post per difendere la maternità di Brigitte Nielsen, mamma per la quinta volta a 54 anni.

heather-parisi.jpg

La maternità di Brigitte Nielsen ha fatto scalpore e ha fatto chiacchierare moltissime persone. Ha avuto il suo quinto figlio (gravidanza a sorpresa annunciata sui social poca prima del parto) a 54 anni. In difesa dell’attrice, nota per essere l’ ex moglie di Sylvester Stallone e oggi felicemente sposata a Matteo Dessì, la ballerina Heather Parisi.

Heather ha condiviso un post su Instagram, in cui mostra i suoi gemelli, avuti dall'attuale marito l’imprenditore Umberto Anzolin, nel 2010 a 50 anni.

"Molti dicono che diventare genitori in età avanzata non sia un bene. Io penso esattamente il contrario. Penso che la "maturità" di un genitore sia un valore aggiunto al pari dell'esperienza, della consapevolezza e della tranquillità economica che solo anni di vita vissuta possono dare. Anche se poi sono convinta che, avessi incontrato Umberto prima, avremmo messo su una squadra di calcio !!! ... H*".

Per la Parisi non era la prima maternità. Ha, infatti, altre due figlie, ormai grandi, Rebecca Jewel, nata nel 1994, e Jacqueline Luna, nel 2000, da padri diversi. Avere figli tardi è sempre più di moda. E non sono gravidanze arrivate tardi per problemi di fertilità, semplicemente rappresentano una seconda vita.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail