Gravidanza in estate, i consigli delle ostetriche

Ecco qualche consiglio per affrontare nel migliore dei modi la gravidanza nei mesi più caldi estivi.

pregnant woman sitting on sand at a Caribbean beach and sunbathing

Caldo e pancione non sono proprio il binomio perfetto. La gravidanza può essere particolarmente faticosa in estate, perché le alte temperature e l’afa possono affaticare i movimenti, favorire una pressione più bassa del normale e rallentare la circolazione. Ecco quindi i consigli Dali Covotta, fondatrice di Naam, per rimediare a gonfiori, stanchezza e insonnia, raccolti da Varese news.


    I
  • dratarsi. Bisogna bere molto, non solo acqua anche tisane. E idratare la pelle con creme adatte per prevenire non solo le smagliature.
  • Alimentazione. Fare piccoli pasti fresche e leggeri, con verdura e frutta fresca. Evitate di esagerare con gli zuccheri, che tendono a gonfiare. Evitare cose salate e snack industriali che facilitano i gonfiori.
  • Durante il giorno cambiare spesso posizione, anche in ufficio.


  • Utilizzare scarpe comode e abiti leggeri, non troppo stretti.
  • Rallentare il ritmo e cercare di riposarsi quanto più possibile.
  • Fare delle passeggiate nelle ore fresche o andare in piscina per migliorare la circolazione.


  • Portare sempre con sé salviettine per rinfrescarsi
  • Alzare le gambe appena possibile
  • Fare dei pediluvio e farsi massaggiare le gambe dai papà
  • shares
  • Mail