Jennifer Aniston: "Forse il mio scopo su questo pianeta non è quello di procreare"

Jennifer Aniston ribadisce che una donna può anche scegliere di non essere una madre, senza per questo essere considerata "merce danneggiata".

Jennifer Aniston  su instyle

Jennifer Aniston è una meravigliosa attrice americana che quest’anno ha compiuto 49 anni, nonostante la sua carriera, la simpatia e la bellezza, nonostante tutte le sue indubbie qualità come donna e come professionista, pare non si riesca a superare il fatto che non è una madre. Da anni ormai non si fa altro che vociferare sul fatto che non riesce a tenersi un uomo e che non ha figli, ogni grammo di pancia in più era una gravidanza certa. Una situazione davvero fastidiosa anche perché, in fin dei conti, del suo privato e dei suoi veri desideri nessuno sa niente a parte lei e chi le sta vicino.

All’ennesima ondata di preoccupazione dei media internazionali, Jennifer Aniston risponde di petto e in occasione di un servizio per il numero di settembre di InStyle si toglie qualche sassolino dalla scarpa. Jennifer Aniston conquista la copertina della rivista e viene immortalata con un look molto sexy, gambe chilometriche e una bellezza mozzafiato!

La Aniston ha dichiarato:

“Le persone si fanno idee sbagliate su di me: Jen non riesce a tenersi un uomo; Jen rifiuta di avere un bambino perché è egoista e impegnata nella sua carriera; Jen è triste e affranta. Primo, con tutto il dovuto rispetto, non ho il cuore spezzato. E in secondo luogo, queste sono ipotesi sconsiderate. Nessuno sa cosa sta succedendo a porte chiuse. Nessuno considera quanto la situazione fosse delicata per me e il mio partner. Le persone non sanno cosa ho passato da un punto di vista medico o emotivo. C'è una pressione sulle donne a essere madri, e se non lo sono, allora sono considerate merci danneggiate. Forse il mio scopo su questo pianeta non è quello di procreare. Forse ho altre cose che dovrei fare. Per la maggior parte del tempo riesco a ridere di questi titoli assurdi. Mi concentro sul mio lavoro, i miei amici, i miei animali e su come possiamo rendere il mondo un posto migliore. Il resto è spazzatura”.

Jennifer Aniston

Essere madri è un dono, non è un obbligo e non è poi così scontato, c’è chi riesce facilmente e velocemente, chi trova subito l’uomo giusto, chi fa anni di tentatavi per poi accettare il fatto che i bambini non arriveranno. Ma soprattutto una donna può anche decidere di non voler essere una madre, questo non la rende meno importante, non è merce danneggiata, e non è egoista.

Probabilmente è più egoista mettere al mondo un figlio per forza a un’età molto avanzata o fare figli con chi capita perché l’orologio biologico chiama, ci avete mai pensato?

Io non sono mai riuscita a capire perché c’è questo accanimento contro Jennifer, non è l’unica donna ad aver divorziato e a non avere figli, eppure pare che tutti siano concentrati sul suo utero.

  • shares
  • Mail