Nomignoli affettuosi per bambini

Quali sono i nomignoli affettuosi per bambini con cui solitamente chiamiamo figli e nipoti?

Nomignoli affettuosi per bambini

Nomignoli affettuosi per bambini, voi come li chiamate i vostri piccoli? Perdiamo un sacco di tempo per trovare il nome da dare ai nostri figli e poi quando arrivano e vengono al mondo li chiamiamo in tutt'altro modo. La maggior parte di noi dà un soprannome ai propri figli, così come lo fa anche con le persone adulte. A volte, soprattutto prima di conoscere il sesso del nascituro, diamo un nomignolo anche a quel piccolo esserino che sta crescendo nel nostro grembo: fagiolo, lenticchia, scricciolo a causa delle dimensioni, ma anche baby raviolo, come hanno fatto a lungo Chiara Ferragni e Fedez con il loro Leone.

Mettere d'accordo mamma e papà e talvolta anche i fratellini e le sorelline o persino nonni, zii e parenti più o meno vicini è difficile quando si sceglie il nome a un bambino. Ma ammettiamolo: quando scartabelliamo la lista dei nomi papabili, cominciamo subito a pensare al nomignolo e al soprannome che gli daremo, non è vero? E' più forte di noi.

Ci sono dei nomignoli affettuosi per bambini che sono un classico. Ad esempio:


  • Cucciolotto

  • Puzzolo

  • Cucciolo

  • Nano

  • Tartufo

  • Piccolino

  • Tesoro

  • Patata

  • Cipolla

  • Polpetta

  • Topo o topino o topastro, a seconda di quanto siamo arrabbiati quando lo chiamiamo

  • Orsetto

  • Pulcino o Pulcina

  • Topolino o Topolina

  • Paperino o Paperina

  • Pesciolino

  • Cuoricino

  • Amorino

  • Angioletto (per diventare diavoletto quando ci fa arrabbiare?)

  • Leoncino

  • Attila (non dobbiamo spiegarvi perché qualcuno chiama così i propri figli, non è vero?)


E voi, quanto siete creativi con i nomignoli affettuosi per bambini? O forse non li usate e preferite usare il nome originale, magari con un diminutivo per renderlo più "infantile"?

Foto iStock

  • shares
  • Mail