Addio a Silvia Pozzan, la mamma di 36 anni che ha rinunciato alla chemio per salvare il figlio

Addio a Silvia Pozzan, la mamma coraggio che è morta a soli 36 anni dopo aver rinunciato alla chemio per salvare il figlio

Silvia Pozzan morta

È morta Silvia Pozzan, la mamma di 36 anni che ha rinunciato alle cure per salvare il suo bambino. Silvia Pozzan combatteva con un tumore da quattro anni, quando è rimasta incinta ha sospeso tutte le cure per permettere al suo bambino di nascere sano, dandogli tutte le chance possibili e immaginabili per poter avere una vita lunga e felice.

Silvia Pozzan aveva sconfitto un linfoma di Hodgkin dieci anni prima, poi è arrivato l’amore con il suo Andrea e poi il matrimonio. Entrambi reduci da gravi problemi di salute avevano deciso sin da subito di allargare la famiglia, una sera Silvia sente dei forti dolori e va al Pronto Soccorso dove le trovano i linfonodi ingrossati. Il tumore era tornato ma nel frattempo scopre di aspettare un bambino, ma non ha dubbi: il bambino deve sopravvivere. Alterna quindi i controlli della gravidanza a quelli oncologici. Il 30 aprile del 2015 il suo piccolo Lorenzo viene alla luce, subito dopo il parto sembrava che le masse si fossero ridimensionate ma purtroppo il tumore è progredito.

Il marito di Silvia, Andrea, ha raccontato:

“Una gioia incredibile, travolgente. Le ho detto che il merito era tutto suo, che era stata una grande. E questo è quello che racconterò a Lorenzo: ha una mamma che non ha eguali, che per lui ha dato la vita. Gli ultimi mesi sono stati paradossalmente sereni. Avevamo deciso di regalarci alcuni giorni di svago, in villeggiatura nel Conero e ad Asiago. Avevamo bisogno di vivere una realtà diversa, fino ad allora erano state solo bastonate. Non ho mai visto tanto accanimento su una sola persona. Adesso è dura, ma c’è una vita da ricostruire nel nome di Lorenzo. Adesso la mia vita è lui”.

Andrea

Dopo tre anni e mezzo di lotte, cure e terapie pesanti, nel giro di due settimane, un tumore al fegato fulminante ha preso il sopravvenrto e non c’è stato niente da fare.

Questa mamma coraggiosa e forte ha messo la vita del figlio davanti alla sua, ha fatto tutti i sacrifici necessari per metterlo al mondo e consegnarlo al papà e alla vita. Probabilmente il coraggio che serve in casi come quello di Silvia Pozzan lo da solo un figlio, l’unica persona al mondo per cui una mamma darebbe davvero la sua vita.

Non è la prima volta che accade una cosa del genere, a dimostrazione del fatto che l’istinto materno è molto più forte di qualsiasi malattia, una storia simile l’abbiamo vista con Chiara Corbella Petrillo ma anche con Elle Halliwell, una mamma australiana che sta ancora combattendo la sua battaglia per sconfiggere il cancro.

Un grande abbraccio a queste mamme immense e coraggiose e un saluto a Silvia Pozzan che è volata in cielo proprio in questi giorni.

  • shares
  • Mail