Neonati, per riposare bene devono dormire nella culla

I bambini per dormire bene, fin dalla nascita, dovrebbero dormire nella loro culla, nella stanza di mamma e papà.

Dormire con mamma e papà o nel proprio lettino? Due scuole di pensiero, due modi diversi di affrontare i primi mesi. Che cos’è meglio? Secondo uno studio del Children’s Hospital di Philadelphia, pubblicato sulla rivista Sleep Medicine, i piccolini dovrebbero riposare nella loro culla.

Questo accorgimento migliorerebbe il sonno del neonato, diminuendo il numero dei risvegli notturni e aumentando la durata effettiva del riposo. Gli esperti fanno un’altra precisazione: il letto deve essere una culla, non un letto con riduttore. Ovviamente non bisogna demonizzare neanche la scelta di tenere i bambini vicini. Secondo uno studio dei ricercatori dell'Università del Maryland e della Radboud University, i bimbi che dormono nella camera da letto dei propri genitori godono di una migliore qualità del sonno e saranno più propensi alla socializzazione. Roseriet Beijer, tra gli autori, ha commentato:

"Nonostante i numerosi punti di vista sulle possibili conseguenze negative o positive a lungo termine della condivisione delle stanze tra genitori e bambini, fino a ora nessuno studio ha mai analizzato le modalità di sonno dei bambini nella prima fase della vita e il loro collegamento con lo sviluppo comportamentale”.

La scelta migliore sarebbe dunque in culla in camera di mamma e papà, che risulta sicuramente comodo anche per la mamma che deve allattare e non può certamente fare la spola durante la notte.

via | Skytg24

  • shares
  • Mail