Gwyneth Paltrow e il marito Brad Falchuk vivono in case separate per il bene dei figli adolescenti

Per non turbare gli equilibri dei loro figli (avuti da precedenti relazioni) Gwyneth Paltrow e il marito Brad Falchuk vivono in case separate.

Gwyneth Paltrow e Brad Falchuk

Gwyneth Paltrow e il marito Brad Falchuk sono sposati da tre mesi ma continuano a vivere in case separate, sono una delle numerose nuove famiglie, che devono reinventarsi, adattarsi e far funzionare le cose senza turbare gli equilibri di nessuno. Gwyneth Paltrow e Brad Falchuk si sono conosciuti circa quattro anni fa sul set di Glee, lei interpretava Holly Hollyday e lui invece era il produttore della serie, si sono fidanzati tre anni fa e da qualche mese sono convolati a nozze.

Gwyneth Paltrow ha due figli nati dalla relazione con Chris Martin, Apple che ha 14 anni e Moses che invece ha 12 anni, anche Brad Falchuk è padre di due figli, Brody e Isabella, nati dal primo matrimonio con Suzanne Bukinik. Dopo 11 anni di matrimonio Gwyneth Paltrow e Chris Martin hanno deciso di divorziare ma continuano ad avere un ottimo rapporto, tant’è che il cantante dei Coldplay ha una camera tutta per lui a casa della ex moglie in modo da poter vivere serenamente con i suoi figli senza dover andare in albergo e trascinarli da una casa all’altra.

Per rispetto dei loro figli e per mantenere un equilibrio stabile e duraturo, senza forzature e intromissioni estranee nell’ambiente domestico, Gwyneth Paltrow e Brad Falchuk hanno optato per due case separate. L’attrice americana in una recente intervista ha raccontato:

“Non ho mai fatto la matrigna prima d’ora e non so come si fa. Stiamo quindi facendo le cose a modo nostro. Quando ci sono dei figli adolescenti, devi andarci cauto, perché la questione è alquanto delicata”.

Gwyneth Paltrow

Una scelta che sicuramente comporta un sacrificio, ma che denota anche tanta intelligenza, proteggere i propri figli è sempre una scelta ammirevole.

Voi che ne pensate?

  • shares
  • Mail