Il carbone della calza della Befana è educativo

La festa della Befana è altamente educativa. A partire dal carbone delle calze. Ecco cosa dicono gli esperti.

Carbone della calza della Befana

La Festa della Befana è educativa. A partire dal carbone. Certo, se lo diciamo ai bambini che se lo ritrovano, seppur nella versione dolce, nella calza della Befana appesa al camino alla vigilia dell'Epifania forse avrebbero qualcosa da ridire. Ma gli esperti sono convinti che, invece, questa festività può essere un importante momento di crescita per i più piccoli di casa.

Qualunque sia la calza della Befana, qualunque sia il suo contenuto (cosa mettere nella calza della Befana? A vostra discrezione), sappiate che state dando lezioni di vita ai bambini. Come sottolineato da Enza Cipolletta in un'intervista a Repubblica.

Il carbone della calza della Befana

Il carbone è profondamente educativo, perché insegna al bambino a comportarsi meglio. Ha un alto valore simbolico, operando come rinforzo positivo. Il bambino viene perdonato per i guai combinati, ma al tempo stesso funziona da monito. Si spiega ai bambini che anche se hanno fatto qualcosa che non va, durante le feste arriva il perdono.

Il carbone è un rinforzo positivo anche perché è di zucchero. "I bambini sanno bene che possono mangiarlo perché è di zucchero e proprio per questo il carbone agisce da ‘potenziatore’, cioè è un rinforzo positivo che motiva a fare bene e a comportarsi meglio. E’ una tecnica che usiamo spesso con i bambini con sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)”.

Regali

Non esageriamo. Già avranno fatto il pieno con Babbo Natale. Con la calza della Befana si può usare fantasia, sfruttando regali utili per la loro crescita. Si potrebbe regalare loro del tempo insieme am amma e papà... Giocare con loro, regalare una giornata al cinema, in un parco divertimento...

Figli adolescenti

La calza va fatta anche a loro, soprattutto se ci sono bambini più piccoli in casa, perché i teenager ci fanno assolutamente caso. Certo, stanno diventando grandi e si vergognano di coccole e baci dei genitori e di gesti infantili come la calza della Befana. Ma in realtà li cercano ancora... E' un gesto di attenzione, che indica che su mamma e papà possono sempre contare!

Foto iStock

  • shares
  • Mail