Dipendenza da internet in adolescenza, come riconoscerla

Come si riconoscere la dipendenza da internet in adolescenza? Ecco tutto quello che dobbiamo sapere!

Dipendenza da internet in adolescenza

Dipendenza da internet in adolescenza, come i genitori e i maestri la possono riconoscere? Una ricerca della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli - Università Cattolica del Sacro Cuore ci svela che un teenager su cinque ha un rapporto difficile e problematico con la rete. La dipendenza da internet è difficile da riconoscere, perché si può confondere con una semplice passione per le nuove tecnologie. Quando si parla di web addiction, però, le cose si complicano un po'.

Consulcesi Club torna a parlare di questa problematica anche nel corso FAD del provider ECM 2506 Sanità in-Formazione “Internet e adolescenti: I.A.D. e cyberbullismo", che si può trovare sul sito di Sconnessi Day. Lo psichiatra David Martinelli, del Centro Pediatrico Interdipartimentale Psicopatologia da Web presso la Fondazione Policlinico Gemelli di Roma, dà utili suggerimenti per capire se i nostri ragazzi soffrono di dipendenza da internet.

Come riconoscere la dipendenza da internet


Ecco i campanelli d'allarme che non devono mai essere sottovalutati:


  • Uso del tempo. Il tempo trascorso in rete è un segnale forte per capire se si sta usando troppo il web. Bisogna considerare come le ore trascorse in rete sono inserite nella giornata, calcolando anche il tempo libero effettivo dei ragazzi. Attenzione, se il ritmo sonno-veglia è alterato bisogna prestare massima attenzione.

  • La scuola. Non bisogna solo valutare il rendimento scolastico, ma anche i rapporti con i compagni e l'investimento emotivo e di energie profuso nello studio e nelle relazioni con gli altri.

  • Amicizie offline. Quanti amici veri ha fuori dalla rete? Non bisogna solo calcolarne la quantità, ma anche la qualità e la profondità dei rapporti.

  • Interessi nella vita reale. Quali sono? Sono veri o solo espressioni di quelli che ha coltivato online?

  • Affettività. Di solito appare piatta, elemento insignificante per la propria vita.

  • Presenza in famiglia. Quanto è attento l'adolescente a casa? Quanto è presente? Partecipa? Bisogna anche valutare il tipo di relazioni famigliari, per capire se sono strutturate come esperienze di condivisione o meno.

  • L'aggressività da S-connessione. Se non ha internet, come reagisce? Manifesta rabbia  e magari anche aggressività?

  • shares
  • Mail