Artonauti: l'album di figurine dedicato alla storia dell'arte

A partire dal 15 marzo in tutte le edicole arriva Artonauti, l'album di figurine dedicato alla storia dell'arte per imparare divertendosi!

Gli album di figurine sono un gioco senza tempo attraverso il quale sono passati generazioni di bambini. Quando noi eravamo piccole era uno dei giochi più in voga perché se da un lato c’erano la raccolta, l’acquisto e lo scambio tra amici e compagni di scuola, c’erano anche tanti giochini collaterali che si potevano fare con le figurine. In edicola arriva adesso Artonauti, un album di figurine davvero speciale e interamente dedicato alla storia dell’arte.

I bambini potranno così giocare imparando anche qualcosa di bello e utile che, memorizzato nella fase gioco, rimarrà ben impresso nella loro memoria e che gli tornerà utile anche quando saranno grandi. Artonauti lo troverete in tutte le edicole a partire dal 15 marzo, l’album con tre pacchetti di figurine costa 3,00 euro. Nei singoli pacchetti trovate 5 figurine + 1 Twin Card dedicata a un’opera d’arte. Le Twin card sono in tutto 25 e si possono usare per giocare a Memory, per interrogarsi a vicenda e tanto altro!

Artonauti è il primo numero di una collana di album dedicati alle avventure di Ale, Morgana e Argo (00 Setter) e alla loro passione per la storia dell’arte. Il progetto è bellissimo e innovativo, divertente ma anche educativo ed è bellissimo veder nascere iniziative così belle che propongono una cultura a misura di bambino. Artonauti nasce da un'idea di Daniela Re che è un'insegnante e mediatrice culturale, e di Marco Tatarella che è il fondatore di una casa editrice specializzata in libri dedicarti all’arte e all’architettura.

L’album si compone di vari monumenti e opere d’arte che vanno dagli Antichi Egizi e l’Antica Roma fino alle opere d’arte contemporanee. Le figurine sono un mix tra opere singole e parti di quadri o monumenti, in modo da riuscire ad apprezzare l’arte, sia nella sua interezza che per i dettagli e i particolari.

Foto | artonauti e tgcom

  • shares
  • Mail