Salute dei bambini: il 10% soffre di allergie e patologie respiratorie

Le malattie croniche sono sempre più frequenti tra i piccoli: il 10 percento soffre di asma e di allergie.

Bambini sempre più fragili a causa di allergie e patologie respiratorie. Sono in aumento le malattie croniche tra i giovanissimi, secondo quanto denunciato dalla Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) in occasione del 45/mo Congresso sindacale nazionale in corso a Roma. Il vice presidente Antonio D'Avino ha commentato:

"E' un fenomeno in crescita e che interessa il 10% dei bambini. In particolare sono in aumento le allergie e i problemi respiratori. Di questi giovanissimi pazienti otto su dieci risultano però in buona salute grazie al ricorso a cure efficaci. Ma questo è anche merito dell'assistenza che possiamo fornire".

È cruciale il ruolo del pediatra di famiglia, che deve continuare ad occuparsi delle attività di prevenzione, migliorando soprattutto la preparazione dei medici del territorio. Va poi svolta anche un'opera di counseling ai giovani e alle loro famiglie per favorire l'aderenza terapeutica.

“E' un problema che non riguarda solo gli anziani ma anche bambini e adolescenti alle prese con malattie croniche come asma, dermatite atopica o diabete".

Ha focalizzato il medico. E bisogna fare molta attenzione anche allo stile di vita e all’alimentazione: un bambino su 5 non mangia mai frutta e verdura; il 21% degli under 10 risulta in sovrappeso e il 10% addirittura obeso, situazioni che mettono a rischio di malattie croniche in età adulta. Inoltre, tra i giovani di età 14-17 anni, l'11,1% fuma abitualmente, il 13,9% in modo occasionale e il 20,2% ha provato. In totale, entro i 17 anni, il 45,2% dei teenagers è entrato in contatto col tabagismo.

  • shares
  • Mail