Grenoble: letto matrimoniale nel reparto maternità

Da inizio aprile al Groupe Hospitalier Mutualiste di Grenoble in alcune camere del reparto maternità sono stati messi dei letti matrimoniali per permettere ai papà di restare.

letto matrimoniale nel reparto maternità

Il parto è uno dei momenti più delicati nella vita di una donna e sarebbe bene che si mettessero le neo mamme nelle migliori condizioni possibili, sia fisiche che psicologiche. Sappiamo bene che nella maggior parte dei casi non è così che vanno le cose e che il momento del parto e le ore successive possono diventare un vero incubo, così come le prime notti in ospedale. Nel reparto maternità del Groupe Hospitalier Mutualiste (GHM) di Grenoble è stata lanciata un’iniziativa davvero bellissima, in alcune camere hanno messo dei letti matrimoniali per permettere ai papà di essere più coinvolti, per farli sentire partecipi e anche per permettere alle mamme di avere un aiuto quando sono ancora stanche e doloranti.

Da inizio aprile al Groupe Hospitalier Mutualiste di Grenoble sono disponibili due camere con letto matrimoniale all’interno del reparto maternità, un progetto lanciato nel 2018 tramite una campagna di crowdfunding su Kocoriko che ha permesso di raccogliere 7.400 euro.

Il momento del parto e i primissimi giorni con i figli sono bellissimi ma anche molto faticosi, da un lato si è felicissimi di aver messo al mondo il proprio bambino, dall’altro ci sono i dolori fisici, la paura e l’insicurezza, è un momento delicato e se si ha aiuto è certamente meglio, ancor di più se è quello del proprio compagno.

All’ospedale di Grenoble circa l’80% dei papà trascorre la prima notte con la mamma, ma se prima dovevano accontentarsi di un lettino aggiuntivo in camera, adesso possono dormire insieme sui un letto matrimoniale.

In Francia anche nei reparti privati del CHP St Grégoiree e del La Croix du Sud Clinic è possibile avere dei letti matrimoniali. Sarebbe bello se anche in Italia ci si avviasse verso questo tipo di supporto nei giorni del parto.

via | greenme

  • shares
  • Mail