Ospedale Bambino Gesù di Roma: Robotica in pediatria 2019

All'Ospedale Bambino Gesù di Roma l'iniziativa Robotica in pediatria 2019!

Robotica pediatria 2019

Fino al 5 giugno 2019, ogni mercoledì, tranne mercoledì 1 maggio, Festa dei Lavoratori, l'Ospedale Bambino Gesù di Roma permette ai piccoli pazienti di andare a scuola di scienza giocando con la tecnologia, grazie al progetto Robotica pediatria 2019, realizzato con il contributo della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale e a cura di Zètema Progetto Cultura.

Fino a giugno si terranno 8 appuntamenti gratuiti, tutti i mercoledì dalle ore 15 alle ore 17, per i giovani pazienti dello spazio ragazzi Time Out dell’Ospedale Pediatrico. I ragazzini potranno indagare il mondo della programmazione robotica, grazie a una serie di kit, di schede programmabili, di robot, insieme ai tutor di Technotown, lo spazio di Villa Torlonia che si occupa proprio di creatività e di scienza, grazie al supporto dell'Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale.

I ragazzi potranno così scoprire tutto quello che c'è da sapere sul mondo della robotica, grazie un progetto che va avanti ogni anno dal 2011, grazie alla Fondazione Roma che oggi continua con Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele e Zètema Progetto Cultura insieme all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Alla fine dei corsi viene rilasciato l'attestato di Technotown, insieme a un coupon omaggio per fare visita alla ludoteca di Villa Torlonia con un amico. Così dopo il ricovero in ospedale i bambini potranno partecipare ai percorsi interattivi, riscoprendo tutto il bello della creatività e della curiosità, magari dopo un periodo di vita non facile per loro.

Potranno quindi giocare in un luogo pensato appositamente per i bambini, dove sviluppare la fantasia, provare emozioni, dove essere accolti e imparare tante cose nuove. Un luogo dove bambini e ragazzi sono protagonisti in prima persona di quello che vivono all'interno della ludoteca, di ogni esperienza che vivranno.

  • shares
  • Mail