Camici con le maglie dei calciatori per i bambini in ospedale

Il mensile spagnolo Panenka ha lanciato una bellissima iniziativa: le maglie dei calciatori vengono usate per creare i camici per i bambini in ospedale.

Camici con le maglie dei calciatori

I bambini in lotta contro gravi malattie sono una delle cose più difficili da affrontare, soprattutto quando sono ricoverati in ospedale e perdono la spensieratezza che tutti i bimbi dovrebbero avere sempre. Il mensile spagnolo Panenka ha lanciato un progetto molto carino che si chiama “Las bartas más fuertes”e cioè ‘le divise più forti’ per produrre dei camici per bambini usando le magliette da gioco dei loro calciatori preferiti. In questo modo i ricoveri saranno più allegri e in qualche modo i bimbi, possono continuare ad essere trattati come tali e non come piccoli adulti alle prese con cose più grandi di loro.

Panenka è un giornale spagnolo interamente dedicato al calcio che ha creato questa campagna per fare in modo che la passione per il pallone possa portare un po’ di gioia anche a chi non può scendere in campo. L’iniziativa è molto carina ed è già stata accolta dal reparto pediatrico dell’ospedale San Rafael che si trova a nord di Madrid.

Sul sito Panenka troviamo scritto:

“Quando i piccoli pazienti indossano la divisa dei loro beniamini al posto del solito camice verde, diventano più forti. Invitiamo tutti gli ospedali ad aderire a questa iniziativa, scrivendoci una mail. Ogni giorno, negli ambulatori, tantissimi bambini giocano una partita davvero difficile. La malattia è un avversario che fa paura, ma che si può sconfiggere. Abbiamo convertito le magliette dei calciatori in camici ospedalieri, perché sappiamo che quando indossiamo la maglia della nostra squadra,qualcosa in noi cambia”.

In Spagna spopolano i camici e le maglie di Leo Messi, Sergio Ramos e Antoine Grieznmann, tre calciatori famosissimi che anche in Italia sono amatissimi.

Il servizio è attivo in Spagna ma può essere una fonte di ispirazione per le mamme che si trovano su strade difficili, in fondo l’allegria e i sorrisi aumentano le difese e accelerano il recupero.

  • shares
  • Mail