Empathy dolls: cosa sono e a cosa servono

Scopriamo insieme cosa sono e a cosa servono le Empathy dolls, delle bambole di pezza utilizzate a scopo terapeutico.

Empathy dolls

I bambini amano giocare con le bambole, accudirle, portarle in giro e soprattutto abbracciarle nel lettino prima di addormentarsi. Nei negozi di giocattoli ci sono moltissimi modelli di bambole tra i quali i bimbi possono scegliere, quelle più tecnologiche e accessoriate colpiscono di più, ma sono anche quelle che stancano prima. Le Empathy dolls sono delle speciali bambole utilizzate a scopo terapeutico e che sono studiate per offrire ai bambini sostegno e empatia e anche per aiutarli a comprendere alcuni aspetti della loro vita o a elaborare dei traumi.

Le empathy dolls sono state create dalla terapista svedese Britt-Marie Egedius-Jakobsson nel 1996, un progetto innovativo che ha creato per aiutare il figlio, malato terminale, a esprimere le proprie emozioni e a superare i momenti più difficili. Da tanto dolore però è nato qualcosa di bellissimo e universale che altre persone hanno potuto usare per aiutare tanti altri bambini.

Queste bambole sono morbide, leggere e molto soffici, sono fatte in modo che i bambini possano portarle sempre con sé, si possono acquistare in diverse misure e le principali sono quelle più piccole per i bimbi da 0 a 3 anni e quelle più grandi per i bimbi dai 4 anni in su. Esistono anche modelli più grandi, che arrivano fino a 50 centimetri, e che si possono aiutare anche nei caso di grave disabilità o con gli anziani alle prese con malattie degenerative come ad esempio l’Alzheimer o demenza senile.

Queste bambole sono morbide e presentano uno sguardo gentile e un sorriso dolce, sono le compagne ideali per condividere le proprie emozioni e a cui confidare qualcosa di delicato. Gli psicoterapeuti le utilizzano molto spesso, soprattutto con i bambini piccoli che hanno subito traumi gravi e sono chiusi in se stessi. A prescindere dallo scopo per cui sono state progettate le empathy dolls sono un regalo bellissimo per tutti i bambini, che potranno sempre contare su una bambola davvero speciale.

  • shares
  • Mail