Vacanze con i bambini, quali sono i controlli da fare prima di partire

Qualche consiglio per affrontare una vacanza in sicurezza: dalle vaccinazioni alla tessera sanitaria del bambino.

I bagagli sono pronti, ma non è sufficiente. Se state per partire per una bella vacanza con i bambini dovete assicurarvi che il posto in cui vi state recando sia sicuro, da un punto di vista della salute, e che il bambino sia protetto da eventuali infezioni.

I pediatri dell’ospedale Sacra Famiglia Fatebenefratelli di Erba (Como) ricordano di controllate che le vaccinazioni siano in regola e di scrivervi la data dell’ultima vaccinazione antitetanica, che potrà essere molto utile in caso di ferite profonde; memorizzate sul telefonino il numero di un centro antiveleni: in caso di necessità il tempo è prezioso;

E non è tutto, dovete portare con voi la tessera sanitaria del bambino, che consente di usufruire di prescrizioni e assistenza sanitaria in Italia ma anche nei Paesi dell’Unione Europea o convenzionati o fare una piccola assicurazione se il paese è fuori dalla comunità europea o se, pur appartenente alla comunità europea, non garantisca la completa tutela per alcune prestazioni.

Probabilmente tutte queste cose non vi serviranno e passerete un vacanza meravigliosa, ma in caso di imprevisto è meglio essere pronti e saper gestire la situazione con freddezza e rapidità.

  • shares
  • Mail