Test Invalsi 2019: i risultati degli studenti di primaria, medie e superiori

Test Invalsi 2019: i risultati degli studenti di terza media. Il 35% non capisce un testo in italiano, al Sud 8 studenti su 10 hanno problemi in inglese.

Test Invalsi 2019

Resi noti i risultati delle Prove Invalsi Nazionali degli studenti della primaria, delle medie e delle superiori. Secondo i dati resi noti si registra un piccolo miglioramento rispetto al 2018 per quello che riguarda gli studenti di scuola superiore di primo grado, soprattutto per quello che riguarda matematica e inglese. Ma al sud rimane una situazione di vera e propria emergenza.

Le Prove Invalsi nazionali ci dicono che in seconda primaria 1 scolaro su 5, il 20%, ha problemi in italiano per quello che riguarda la comprensione di un testo (in Calabria il 24%, in Umbria e Basilicata il 10%). Sempre in seconda elementare in matematica il 28% degli alunni è largamente insufficiente (in Campania e Calabria si arriva al 35%, in Basilicata il 15%).

In quinta elementare gli studenti che hanno difficoltà a comprendere un testo sono il 25%: 1 su 4 in Calabria e Sicilia, in Umbria e Marche il 15%. 4 alunni su 10 in Calabria hanno problemi di matematica.

Passando alla terza media le cose vanno peggio e il divario tra Nord e Sud peggiora. Il 35% ha particolari problemi per la comprensione di un testo, in Calabria 1 su 2. I risultati migliori sono nelle Marche. Per quello che riguarda la matematica, in Italia è ostica per il 38%, con una percentuale che arriva al 50% in Sardegna e Campania, al 60% in Sicilia, mentre in Calabria lo è per 6 ragazzi su 10. Gravi problemi in inglese in Valle d'Aosta per 1 studente su 5, contro il 65% in Sicilia.

In seconda superiore il 30% ha problemi in Italiano, con percentuale del 45% in Calabria e Sardegna (meglio Valle d'Aosta, Veneto e nelle province di Trento e Bolzano). A livello nazionale ha problemi in matematica il 38%, con una percentuale del 60% in Sardegna. In quinta superiore il 42% dei ragazzi ha grandi lacune, con percentuali del 60% in Calabria e Sicilia, del 70% in Campania e in Sardegna. Con l'inglese la situazione è peggiore: in Calabria quasi sette maturandi su dieci non riesce a leggerlo e in Calabria e Sicilia l'85% non lo capisce.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail