Fare lo scout da bambini aiuta a diventare adulti più equilibrati

Una delle attività più formative e positive per i bambini è quella proposta dagli scout, che rendono più equilibrati e sereni.

Per alcuni essere scout è una filosofia di vita, per altri una bella esperienza formativa fatta da bambini. Secondo un recente studio, realizzato dai ricercatori scozzesi dell’università di Edimburgo e Glasgow coinvolgendo circa 10.000 persone nate nel 1958 (cioè 50enni) nel Regno Unito, lo scoutismo aiuta a combattere l’ansia da adulti.

A essere importanti per i bambini sono le esperienze che si affrontano, importanti per proteggersi da disturbi dell’umore legati, per esempio, a disuguaglianze socioeconomiche. I dati, pubblicati sul Journal of Epidemiology and Community Health, rivelano che gli ex scout (cioè il 28% del campione) avevano il 18% di probabilità in meno di avere un punteggio di Mental Health Index indicativo di disturbi di ansia e dell’umore rispetto a chi lo scout non l'ha fatto. Nei casi esaminati, lo scoutismo pare aver ridotto le disuguaglianze attribuibili allo stato sociale ed economico.

Si tratta di un’attività basata sul raggiungimento di obiettivo, sulla positività, che permette di far crescere l’autostima e la formazione di una personalità positiva. Stefano Vicari, responsabile della Neuropsichiatria infantile dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, ha commentato:

“Lo scoutismo è un metodo che in un ambiente di pari, di coetanei, lavora sulla conquista e sull’impegno per raggiungere i propri obbiettivi, e utilizza sistematicamente il rinforzo positivo: quando diventi capace di fare cose ottieni meriti. Questo sistema, come altri con le stesse caratteristiche, ha la potenzialità di aiutare a costruire un’idea positiva di sé, quindi di favorire l’autostima e la formazione di una personalità positiva, resiliente, più capace di ammortizzare gli eventi negativi della vita che impattano sulla salute e il benessere mentale. Certo, i fattori di rischio per l’ansia o per i disturbi dell’umore, che sono familiarità, biologia, un’infanzia trascorra in contesti stressanti… sono elementi che è difficile cancellare con una proposta educativa, anche se valida ed efficace”.

Via | repubblica

https://www.repubblica.it/salute/ricerca/2016/11/10/news/fare_lo_scout_da_bambino_aiuta_a_combattere_l_ansia_da_grandi-151727953/

  • shares
  • Mail