Mal di gola nei bambini: sintomi e rimedi

Il mal di gola nei bambini è un disturbo comune e di facile soluzione, ecco qualche consiglio utile.

mal di gola bambini

Arriva l’autunno e puntuali arrivano anche i malanni di stagione, come mal di gola, raffreddore, febbre e influenza, disturbi abbastanza frequenti soprattutto tra i bambini. Il mal di gola ha due imputati principali: nel 70% dei casi ha origine virale e nel 30% batterica, in linea di massima guarisce da solo con un po’ di riposo. Quando il mal di gola è molto forte e associato a febbre alta si può prendere un il paracetamolo o l’ibuprofene, ma sempre chiedendo prima un consiglio al pediatra.

Mal di gola bambini

In autunno gli sbalzi di temperatura sono abbastanza frequenti, questo perchè nell’arco della giornata si passa dal sole caldo al freddo, la stessa cosa succede in inverno quando si passa dall’interno riscaldato al freddo esterno. Questo sbalzi alterano la mucosa della bocca e quindi si favorisce l’ingresso dei germi, ciò provoca il mal di gola e tutto il resto. A seconda dell’efficienza del sistema immunitario i sintomi e il decorso possono essere più o meno intensi.

Il mal di gola si può curare con rimedi naturali come tisane, camomilla e latte caldo con il miele, si può tenere sotto controllo con un po’ di riposo e proteggendo il collo con una sciarpa o un foulard. In tre-quattro giorni il mal di gola, se non è associato ad altri sintomi, dovrebbe passare da solo.

Se invece il mal di gola è associato a febbre alta, difficoltà respiratoria, presenza di placche e debolezza generale, è meglio andare dal pediatra per una visita approfondita in modo da trovare la giusta terapia. In questo caso il medico potrebbe prescrivere gli antibiotici, ma ricordate che le terapie fai da te sono altamente sconsigliate, soprattutto quando si tratta di bambini.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail