Pidocchi, infestati 50mila ragazzini

Pidocchi e lendini sono l'incubo di tutte le mamme, a due mesi dall'inizio della scuola sono stati contagiati già 50mila ragazzini.

pidocchi bambini

I pidocchi sono l’incubo di tutte le famiglie. Passano gli anni, si trova una soluzione a tutti, ma i pidocchi continuano a infestare le teste dei ragazzini e dei loro familiari. Prurito, cute arrossata, orribili animaletti che passeggiano sulle nostre teste e depositano uova su uova… un vero orrore. I pidocchi sono un problema che accomuna tutti i bambini, il picco del contagio si ha tra i 3 e gli 8 anni, quindi tra la scuola materna e la scuola elementare, questo perché i bambini tendono a socializzare molto di più, a mischiare giubbotti, scambiarsi cappellini, sciarpe, abbracciarsi e così via. Tutto bellissimo, anche per i pidocchi che saltano allegramente da una testolina all’altra. (Se in questo momento sentite prurito alla testa, è normale!)

A soli due mesi dall’inizio della scuola i pidocchi hanno colpito ben 50.000 alunni tra i 2 e i 18 anni, da Nord a Sud e la cosa ancora peggiore e che da qui alla fine dell’anno si stima che i ragazzini che dovranno fare i conti con la pediculosi saranno ben un milione e mezzo.

Pidocchi e lendini sono un vero incubo e non si debellano del tutto fino a quando tutti i bambini non corrono ai ripari con lo shampoo specifico per far passare l’infestazione. Se la scuola comunica alle famiglie che è in corso un’infestazione di pidocchi, le mamme devono controllare scrupolosamente i capelli dei bambini con il pettinino sottile da neonati, alla ricerca di pidocchi o uova. Se la cute è pulita si deve ripetere questa operazione ogni giorno, fino a quando a scuola finisce l’infezione.

Nel caso in cui tra i capelli dei bambini si trovano i pidocchi o le uova, si devono lavare i capelli con uno shampoo antipidocchi, si trovano in farmacia, ormai fanno pure le offerte stagionali! Seguite attentamente le istruzioni, il tempo di posa e il lavaggio e poi controllate ogni quanti giorni si deve ripetere lo shampoo. Dopo lo shampoo è consigliabile passare il pettinino per eliminare eventuali uova che sono rimaste attaccate ai capelli.

Già dalla prima applicazione lo shampoo è efficace quindi i bambini possono regolarmente andare a scuola. Finito il trattamento, si procedere con il controllo con il pettinino per assicurarsi che non ci siano altri ospiti indesiderati.

Se il bambino ha i pidocchi, tutta la famiglia deve fare il trattamento e bisogna anche lavare vestiti e lenzuola ad alte temperature per sicurezza.

Forza e coraggio!

via | adnkronos

  • shares
  • Mail