Come scrivere un testo argomentativo

I consigli utili per spiegare ai bambini come scrivere un testo argomentativo ed aiutarli nella sua redazione

Come scrivere un testo argomentativo Il testo argomentativo può rappresentare una traccia degli esami di terza media: i vostri bambini si trovano a doverne redigere uno e vorreste aiutarli?

Scrivere un testo argomentativo non è difficile se si sa come farlo. Prevede una sorta di struttura che deve essere rispettata per assolvere al meglio il compito. Ma andiamo con ordine.

Cos’è un testo argomentativo


Un testo argomentativo è quello in cui si chiede al bambino di esprimere le proprie argomentazioni (tesi) rispetto ad un tema dato (amicizia, bullismo, immigrazione e così via). Spesso si tratta di notizie di cronaca o di argomenti in voga nel periodo.

Il tema va sviluppato sulla base di una sorta di scaletta (che vedremo a breve) e deve ovviamente essere supportato da prove certe.

Rispettando i requisiti formali e sostanziali, scrivere un testo argomentativo diventa un gioco da ragazzi.

Testo argomentativo: come si struttura


Dovendo spiegare ai bambini come si scrive un testo argomentativo, è bene illustrare loro come si struttura. Volendo fare un esempio semplice di un testo argomentativo si può fare affidamento alla scaletta che segue:


  • Introduzione. Si inizia dall’introduzione, ovvero la parte nella quale si espone l’argomento che ci si appresta a trattare.

  • Esposizione della tesi: si passa poi all’esposizione della tesi, ovvero alle proprie considerazioni personali.

  • Argomenti che supportano la tesi: a questo punto si motiva la tesi portando a suo sostegno una serie di prove certe ed inconfutabili.

  • Presentazione e argomentazione dell'antitesi: questa è la parte che tenta di “attaccare” quanto esposto nella parte precedente, ovvero le considerazioni che vanno contro la tesi.

  • Confutazione dell'antitesi, ovvero l’esposizione dei motivi per i quali l’antitesi è infondata.

  • Conclusioni: la conclusione non è altro che la fine del testo. Reca in sé considerazione finali e suggerimenti sulla tesi.


Photo | iStock

  • shares
  • Mail