Seguici su

Scuola

Scuola, ecco il decalogo “regola compiti”

Per evitare che tutto il tempo libero dei bambini sia passato a fare i compiti, arriva il decalogo regola compiti, presentato anche al Miur.

compiti per le vacanze di Natale

Fare i compiti dopo ore passate a scuola non è mai piacevole, per i bambini ma anche per i genitori. E così è stato studiato un decalogo dal Dirigente Scolastico Maurizio Parodi, un testo interessante che dà un’idea sia dell’impegno richiesto ai più piccoli sia di quello che dovrebbero assumersi i docenti.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/221478/7-consigli-per-gestire-i-compiti-a-casa”][/related]

Bisogna ammettere che il carico pomeridiano e durante le vacanze è sempre elevato. Le vacanze non sono vacanze per tutti? Inoltre, questa abitudine si scontra l’art. 31 della “Convenzione dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza“, che sostiene che ogni bambino ha pieno diritto ad avere periodi di riposo e tempo libero per dedicarsi al gioco e ad attività ricreativo-sportive.

Decalogo “Regola compiti” proposto da Maurizio Parodi

1) Gli insegnanti che assegnano compiti a casa devono correggerli tutti, altrimenti non ha senso farli.

2) I docenti che scelgono di assegnare compiti devono preparare in modo adeguato gli studenti affinché possano svolgerli autonomamente.

3) I compiti a casa non devono avere voti, perché l’insegnante non saprà mai come sono stati svolti e da chi.

4) Eventuali compiti non terminati non devono essere “recuperati” sacrificando le pause di ricreazione, né devono esserci “sanzioni disciplinari” che ne riducano il tempo o la eliminino.

5) Compiti che non vengono svolti per assenza non vanno recuperati.

6) Le giustificazioni dei genitori devono essere ritenute valide senza ripercussioni sugli studenti (come rimproveri o punizioni), che sarebbero offensive per i genitori e degradanti per i ragazzi.

7) Le classi a tempo pieno non devono avere compiti, perché le attività didattiche devono terminare nelle 8 ore previste.

8) Coloro che sceglieranno di assegnare compiti a casa dovranno verificare prima che gli impegni richiesti non superino un tempo (in minuti) di:

  • -10 per la prima elementare
  • -20 per la seconda e la terza elementare
  • -30 per la quarta e quinta elementare
  • -40 per la prime media
  • -50 per la seconda media
  • -60 per la terza media

9) Nel fine settimana e durante le vacanze non devono essere assegnati compiti per garantire agli studenti il diritto al riposo e la possibilità di dedicarsi ad attività ricreative.

10) Non si devono assegnare i “compiti per le vacanze“, per i motivi del punto 9 e per la natura stessa dell’ossimoro che si crea tra la parola “compiti” e “vacanze”.

Via | Youreduaction

Leggi anche

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere12 ore ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola2 giorni ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola4 giorni ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola7 giorni ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola1 settimana ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola2 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola2 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola3 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...

papà e figlio che parlano papà e figlio che parlano
Scuola3 settimane ago

Come parlare con i figli delle loro giornate a scuola

Ecco qualche consiglio per parlare con i propri figli delle loro giornate a scuola. Come genitori, è importante mantenere una...

Ragazza che studia al computer Ragazza che studia al computer
Scuola3 settimane ago

Organizzare un efficace spazio per i compiti a casa

Quando si tratta di fare i compiti a casa, avere uno spazio organizzato e ben attrezzato può fare la differenza....

bullismo bullismo
Scuola4 settimane ago

Parlare di bullismo con i figli: una guida per i genitori

Il bullismo è un problema serie che deve essere affrontato, ecco qualche consiglio su come fare. Il bullismo è un...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola4 settimane ago

Affrontare i colloqui con gli insegnanti: strategie per i genitori

Affrontare i colloqui con gli insegnanti può essere un’esperienza positiva, ecco qualche strategia chiave. I colloqui con gli insegnanti sono...