Iscrizione scuola infanzia 2020/2021: a chi rivolgersi

Qualche consiglio per formalizzare l’iscrizione alla scuola dell’infanzia: a chi chiedere, come fare e chi può iscriversi.

Sono aperte fino alla fine del mese di gennaio le iscrizioni alla scuola dell’infanzia per l’anno accademico 2020/2021. Ovviamente, iscrivere il bambino non è obbligatorio, ma è una scelta sana, che permette ai genitori di lavorare serenamente e al piccolo di passare parte della giornata a contatto con i coetanei e stimolato con attività di gruppo adatte alla sua età.

Come si iscrivono i bambini alla scuola dell’infanzia?

Puoi fare effettuare le iscrizioni in modalità cartacea utilizzando un apposito moduli che puoi reperire sul sito del Miur, in Comune o nella scuola di competenza. La scuola dell’infanzia si rivolge ai bambini di età compresa tra i tre e i cinque anni compiuti entro il 31 dicembre dell’ anno scolastico di riferimento. Sono ammessi anche i bambini (sempre che ci sia disponibilità di posti) che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2021. Per inserire i piccoli in queste strutture sono necessarie le vaccinazioni.

L’iscrizione dei bambini, che compiono i 3 anni entro il 30 aprile 2021 è subordinata:


  • alla disponibilità dei posti e all’esaurimento di eventuali liste di attesa;
  • alla disponibilità di locali e dotazioni idonee sotto il profilo dell’agibilità e della funzionalità, tali da rispondere alle diverse esigenze dei bambini di età inferiore a tre anni;
  • alla valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio dei docenti, dei tempi e delle modalità dell’ accoglienza
  • E’ possibile presentare una sola domanda di iscrizione.

  • shares
  • Mail