Fluibron aerosol e tosse secca, come usare il farmaco

Fluibron aerosol e tosse secca, come usare il farmaco nel caso dei bambini.

Fluibron aerosol e tosse secca

Fluibron aerosol e tosse secca, cosa dobbiamo sapere? Innanzitutto che non dobbiamo mai somministrare farmaci ai bambini senza il consenso del medico pediatra che li ha in cura. Il fai da te non è mai consigliabile in medicina, a maggior ragione se si tratta dei più piccoli di casa. Il Fluibron per aerosol, nel dettaglio, contiene ambroxolo, un principio attivo che appartiene alla classe dei farmaci mucolitici, quindi è consigliato per rendere il muco più fluido.

Trattandosi di un mucolitico, solitamente è consigliato in caso di tosse grassa, per sciogliere il muco e aiutare a liberare le vie aeree, non bloccando il sintomo. Perché la tosse non è una malattia, ma un sintomo. In caso di tosse secca solitamente sono consigliati calmanti e sedativi della tosse. Per questo motivo è sempre chiedere prima al proprio medico pediatra cosa è meglio usare. Perché non tutti i casi sono uguali.

Come si usa Fluibron per aerosol

Il medicinale va preso assolutamente seguendo le indicazioni del medico curante o quelle riportate nel bugiardino. In caso di problemi o dubbi, chiamare sempre il dottore o chiedere informazioni al farmacisti.

Gli adulti di solito usano un contenitore monodose per due volte al giorno. Mentre i bambini da 2 a 5 anni di età. metà o un contenitore monodose per 1-2 volte al giorno. Oltre i 5 anni, un contenitore monodose per due volte al giorno.

La somministrazione avviene solo per nebulizzazione tramite apparecchio per aerosol con dispositivi per somministrare il farmaco tramite bocca e naso. Durante si deve continuare a respirare normalmente. Leggere con attenzione sul bugiardino le istruzioni per l'uso.

Controindicazioni

Il Fluibron non va somministrato a chi soffre di allergia all'ambroxolo o a uno degli eccipienti contenuti, di gravi malattie al fegato, di gravi malattie al rene, nei primi tre mesi di gravidanza. Non va assolutamente usato nei bambini che hanno meno di 2 anni, perché i mucolitici possono creare ostruzioni nelle vie respiratorie. Meglio prestare attenzione in caso di ulcera peptica, alterazione lieve o moderata della funzionalità del rene, in caso di allattamento.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail