Coronavirus, scuole chiuse: per aiutare le famiglie potrebbe arrivare un voucher baby sitter

Scuole chiuse per Coronavirus, famiglie italiane in affatto tra nonni e baby sitter. Al vaglio un voucher per aiutarle.

voucher baby sitter

Scuole chiuse per Coronavirus in Italia e famiglie in affanno. Mentre i genitori vanno a lavorare, dove lasciare i loro figli? Chi ha la fortuna di avere i nonni può contare su un valido aiuto. Ma chi non ha questa possibilità deve fare i conti con nuove spese, per pagare baby sitter che si prendano cura dei loro bambini per tutto il tempo previsto. La chiusura delle scuole ora è nazionale e fino al 15 marzo i cancelli di ogni istituto saranno chiusi.

Elena Bonetti, ministra per le pari opportunità, parla di aiuti che potrebbero presto arrivare per permettere alle famiglie italiane di far fronte all'emergenza Coronavirus. C'è chi parla di congedo parentale, ma anche di voucher per pagare le baby sitter:

Stiamo studiando alcune di queste misure. Siamo a lavoro per adottare le migliori misure per il Paese. Le mie proposte le ho portate e le riporterò. C'è la volontà di accompagnare le famiglie in questa emergenza. Si deve arrivare a una dimensione di fiducia tra il Paese e le istituzioni.

Un rapporto di fiducia basato sulla concretezza dell'operato dell'esecutivo, come aggiunge la ministra a Palazzo Chigi, in vista di un Consiglio dei Ministri per parlare di queste e altre misure.

Ora è il momento delle risposte non si tratta di fare annunci, ma di adottare le misure più efficaci. Ci sono già delle famiglie (quelle delle zone rosse, ndr) che stanno facendo i conti da tempo con misure restrittive, abbiamo provato ad accompagnarle con lo smart working, ad esempio.

A Radio Capital, durante la trasmissione Circo Massimo, la ministra sottolinea che al momento sta

pensando a possibilità di sostegno per i costi delle baby sitter, con i voucher, si tratta di proposte per le quali ci sono in corso valutazioni economiche. Anche i nonni che sono così preziosi nel welfare della nostra società e oggi vanno tutelati, quindi dare anche la possibilità di evitare troppo contagio tra i bambini e i nonni, con congedi straordinari per i genitori. Sono misure che si dovranno attivare fin da ora.

Voucher baby sitter che già esisteva, ma che non è stato previsto nella nuova legge di Bilancio. Sono anche stati chiesti dei fondi all'Europa per coprire le misure necessarie per permettere alle famiglie italiane di far fronte a questa emergenza.

Foto di 5311692 da Pixabay

Via | Adnkronos

  • shares
  • Mail