Ospedali Dipinti: il reparto di pediatria Policlinico di Messina decorato con scimmiette e tucani

Il reparto di pediatria e il Pronto soccorso del Policlinico di Messina sono stati ufficialmente decorati con disegni magici per i bambini.

Il reparto di pediatria del Policlinico di Messina entra ufficialmente nella rete degli Ospedali Dipinti, un progetto bellissimo per portare allegria, colori e buon umore in un posto in cui si va per curarsi. L’ospedale è un luogo associato a cose tristi, al dolore e alle cure, un posto dove i bambini non dovrebbero passare neanche da lontano ma che purtroppo vede transitare al suo interno sin troppi piccoli pazienti alle prese con malattie più grandi di loro.

Ospedali Dipinti è un progetto bellissimo inventato dal pittore italiano Silvio Irilli per portare un po’ di spensieratezza negli ambienti interni dell’ospedale, nelle sale di degenza, quelle delle terapie, dove si eseguono gli esami, al pronto soccorso pediatrico e anche nelle sale d’attesa.

Il progetto di Ospedali Dipinti a Messina è stato rallentato dal Coronavirus, ma adesso che siamo tornati tutti a una vita quasi normale, si è potuto completare per dare una ventata di allegria alle pareti del Policlinico di Messina.

All’ingresso del Policlinico è stata realizzata “L’Isola del Sorriso” con scimmiette, tucani, orsacchiotti, palme e tronchi. Il pronto soccorso pediatrico è diventato “L’Acquario in Corsia”, pareti azzurre con delfini, tartarughe e pesci tropicali che nuotano da tutte le parti e pilastri decorati e bellissimi.

Alla realizzazione di questo bellissimo progetto hanno collaborato varie associazioni, in particolare ABC Amici dei bambini in corsia, e le tantissime donazioni che sono state devolute tramite la piattaforma di raccolta fondi Eppela. Un grazie anche all’artista Silvio Irilli che ha trasformato le tristi pareti di un ospedale in un luogo magico e incantevole.

Foto | Facebook Ospedali Dipinti

  • shares
  • Mail